Torna alla HomePage
 Vetrine Dove Mangiare Dove Dormire Ascolta la Radio News Eventi Forum Chat Login Logout
La Città
Comune
Amministr.
Storia
Note Geogr.
Numeri Utili

Turismo
La Cattedrale
Visita guidata
Cartolina

Parrocchie

Associazioni
Ass. Vogatori

Emigranti
Gli Illustri
Articoli


Redazione

DIREZIONE:
Sergio Pisani

REDATTORI:
Agostino Picicco - Alessandra Tomarchio - Marianna La Forgia - Angelo Guastadisegni - Diego de Ceglia - Onofrio Altomare

CORRISPONDENTI ESTERI:
SYDNEY (Giuseppe Illuzzi) - NEY YORK (Rocco Stellacci)

STAMPE:
Edizioni Dedalo (Bari)

PROGETTO GRAFICO:
La Piazza di Giovinazzo editrice

GRAFICA PUBBLICITARIA:
Rovescio Grafica (tel. 080.972.28.80)

MARKETING:
Roberto Russo (3475743873)


Menu principale
Home Page
Articoli
invia
archivio
argomenti

Annunci
Album immagini
Invia
Le più viste
Le migliori

Calendario eventi
Aggiungi un evento

Dove Mangiare
Dove Dormire
Forum
+ recenti
+ letti
+ attivi

Fun Games
Iscritti
Siti Partner
Top Membri
Vetrine

La Piazza di Giovinazzo

ARCHIVIO GIORNALE 1

ARCHIVIO GIORNALE 2

Per contatti: lapiazza@giovinazzo.it - TEL. FAX 080.896.23.78



Geo Visitors Map


La fotogallery


Clicca per ingrandire la foto

E-Mail
Nome Casella: 
senza '@giovinazzo.it'
Password:
Attiva nuova casella

 
Satira : i motivi per cui vale la pena di vivere a Giovinazzo
Inviato da sergio il 1/9/2008 12:51:28 (1530 letture)

























Qualche mese fa avevo un brutto vizio che più di uno amò bollare come pregiudizio. Collezionavo Campionato io ti amo, trent’anni del campionato più bello del mondo in dvd proposti dalla Gazzetta dello Sport e anche i 1500 motivi per cui valeva la pena di dire ‘Campionato io ti amo perché…’. Perché se non c’è a pranzo Ilaria D’Amico su Sky calcio show che strizza l’occhietto a Pirlo quando indossa la tutina nera o a De Rossi quando indossa la tutina rossa, che campionato è? Poiché negli ultimi tempi sono attanagliato da profonda crisi di identità e di creatività un po’ come il cantante Drupi, ho ritenuto di proporre la rubrica in chiave strettamente cittadina. Chessò Giovinazzo io ti amo perché… tutti sappiamo recitare a memoria Caricato Michele - Caricato Antonio - Frasca - Colamaria - Marzella un po’ come Sarti - Burgnich - Facchetti. Lo so che ai più questo non gliene può fregar de meno. Tuttavia spero che i lettori si calino di allegria e ci tempestino con tante pillole di simpatia.


GIOVINAZZO TI AMO PERCHE’ (O PER)…
POLITICA
2510 - Antonello Natalicchio che parlava di decellularizzazione per entrare nello Zingarelli della lingua italiana
2511 - Papamicchio sindaco!
[CONTINUA]



2512 - Ruggero Iannone e la sua consecutio temporis
2513 - Il cardiologo Nicola Giangregorio che da candidato sindaco per il centro destra parlava in campagna elettorale di guerre intestinali del centro-sinistra
2514 - Nicola Massari e la contrazione nervosa dei 40 muscoli facciali
2515 - Sara Achille quando si assisteva al consiglio comunale per spiare le sue gambe
2516 - Francesco Mastro e le sue filippiche contro Rosa Serrone prima delle 23.00 quando in aula consiliare c’era ancora qualche cane
2517 - La bicicletta di Michele Mezzina mai più restituito al Comune
2518 - Le cravatte a pois del commissario Sifo
2519 - Gli occhiali trendy della consigliera Maria Restivo
2520 - Gli abiti confezionati su misura di Carolina Serrone
2521 - Carmen Martorana e la Micra Glamùùr, primo premio della lotteria della Madonna
2522 - Giovanni Parato maresciallo dei Vigili Urbani e fotoreporter per i nostri giorni più belli
2523 - Càngene le senatèur ma la canzzòne iè la stèsse

CULTURA
2524 - I contributi alle associazioni assegnati come fossimo al gioco del lotto
2525 - La dicitura N.H. sui manifesti da morto
2526 - Giocare al gioco del silenzio per fingere di non essere in casa quando bussano i testimoni di Geova
2527 - Il rosario recitato a memoria di Tele Dehon
2528 - Non si sa se parteggiare per l'uno o per l'altro dei due "Celentano di Giovinazzo"
2529 - La Gazzetta del Mezzogiorno perché Giovinazzo è cresciuta ed esige un posto fisso in terra di Bari
2530 - Filippo D’Attolico e i suoi editoriali su In Città senza dei quali non staremmo a parlare in maniera così riflessiva
2531 - L’autoadesivo Giornalisti di Puglia sul parabrezza dell’auto di Fillippo D’Attolico perché non se lo possono permettere nemmeno Michele Marolla ed Enza Caccavo
2532 - Tommaso De Palma, Presidente Madonna di Corsignano, e i botti che vengono dal cuore

CULINARIA
2533 - Le cartellate intinte nel delizioso vincotto che le accompagna
2534 - La tiedda al forno che tanti padri di famiglia recano tra le mani la domenica mattina dal fornaio
2535 - Il melone in mare per tenerlo al fresco
2536 - Il panzerotto fritto da Luigi
2537 - Il polpo crudo che si mangia alla bancarella prima ancora di averlo pagato
2538 - I fioroni sporgenti sulla strada perché raccoglierli non è un reato
2539 - I fichi d’India staccati con la sola busta tra le mani nei campi altrui anche se per quel che costano si fa prima ad andarli a comprare
2540 - Le spine dei fichi d’India che penetrano dentro le mani e non riesci più a liberartene
2541 - Le cipòl di Margherita belle e saporita che te lo strillano sempre di buon mattino
2542 - Il sal di Margherita bello e saporita che te lo strillano sempre di buon mattino
2543 - Ringraziare Iddio che a Margherita non si produce nient'altro

SPORT
2544 - La capriola di Raffaele Altieri dopo il gol vincente al Forte dei Marmi di Illuzzi agli ultimi 7 secondi
2545 - Le slip portafortuna indossate da Marzella ad ogni partita
2546 - Perchè tutti sappiamo recitare a memoria Caricato Michele - Caricato Antonio - Frasca - Colamaria - Marzella un po’ come Sarti - Burgnich - Facchetti
2547 - Frasca e Marzella la coppia più bella
2548 - Il Gs delle meraviglie di Vincenzo Aniello che sfiorò lo scudetto di calcio a 5: Ronchi, Bavaro, Bove, Marrano, Milella
2549 - Nessuno sa recitare a memoria Dibenedetto, Raffagnin, Lovatel, Juninho, Pelentir, formazione del Giovinazzo di Calcio a 5 che milita in serie A2
2550 - Nino lo Zeccone che regala emozioni sia da giocatore che da Presidente di calcio
2551 - Giggino La provvede che ci ha fatto giocare a pallone
2552 - La Veloce del mago Kutik, il profeta della zona W-M

C COME DONNA
2553 - Ci tène la fàccia toste se marète e la fèmmena onèste arremène zìt
2554 - Ci tène monèt sèmbe conde ci tène megghièra bbone sèmbe cande
2555 - Ci tène la dote la brutte se pìgghie, va pe mmète grane eppàgghie pìgghie
2556 - Ci tène na fèmmene cattìve chiànge u mùrt e pènze o vèv
2557 - Na fèmmene, na pàper e nu pùrche fàscene reveldè nu paiès

 

 
Informazioni correlate

· Argomento: Satira
· Altri articoli di sergio

Satira: l'articolo piu' letto
· Cattivi sensali

Satira: l'ultimo articolo
· AIUTIAMOLI A RICOSTRUIRE IL LUNGOMARE

Pagina stampabile  Segnala questo articolo a...